LIPO-SCULTURA DEL CORPO

Un valido trattamento per rimuovere i cuscinetti di grasso localizzati!

La Lipo-scultura anche detta lipo-suzione o lipo-aspirazione, permette una rimozione dell’accumulo adiposo localizzato in modo uniforme. La lipo-suzione è indicata per togliere il grasso, che è uno strato profondo, sottocutaneo; non tratta, invece, la cellulite, che è un inestetismo più superficiale, localizzato nel derma profondo e nella parte alta dell’ipoderma.

La cellulite solo in parte coinvolge il tessu­to adiposo, interessando, invece, da vicino il micro-circolo, le fibre connettivali, la sostanza fondamentale del derma. Essa dunque, pur poten­do giovarsi dal punto di vista estetico di una lipo-suzione, necessita anche di altri tipi di trattamento.

La lipo-scultura, come ogni altro intervento chirurgico, va effettuato in Clinica e richiede un Chirurgo Plastico Estetico qualificato. L’appartenenza alla Società Italiana di Chirurgia Plastica può essere un criterio di scelta per avere maggiori garanzie.

Affidarsi a mani inesperte, in strutture prive delle indispensabili misure di sicurezza è un’imprudenza e l’intervento oltre che deludere nei risultati può esporre a rischi non trascurabili.

La visita

Nel corso della visita vengono evidenziate le zone da trattare in base alle esigenze della/del paziente. Sono particolarmente le donne ad accu­mulare eccessi adiposi in zone particolari che seguono modelli di distribuzione tipici, in particolare alle anche, alle cosce (faccia laterale) e ai glutei. Gli uomini, invece, distribuiscono i loro accumuli preferibilmente ai fianchi (“maniglie dell’amore”) e all’addome.

Prima e dopo l'intervento di liposuzione cosce
  Liposuzione della faccia esterna delle cosce: prima (sin) e dopo (dx)

Torna suTorna su

L'intervento

L’intervento consiste nell’asportazione del grasso in eccesso mediante cannule aspiranti inserite attraverso piccole incisioni cutanee di 3-5 millimetri. È possibile, così, “rimodellare” la silhouette in quei punti in cui caratteristicamente, anche in pazienti magri, si accumula il grasso (esterno delle cosce, fianchi, addome, interno delle ginocchia nelle donne, addome nei maschi); in modo da ottenere un nuovo profilo del corpo, più piacevole esteticamente.

Nel caso il/la paziente aumenti di peso, il grasso si distribuirà armonicamente, comunque, in tutto il corpo, senza ripresentare accumuli nelle zone trattate. La pelle nella zona aspirata si riadatta meglio nella sua sede e si adegua alla nuova forma con un effetto di complessivo sollevamento (lifting naturale). L’anestesia a seconda del tipo di problema può essere locale, loco-regionale o generale. È comunque sempre necessaria la presenza di un anestesista. Offerte semplicistiche seppure a basso costo vanno assolutamente scartate.

Dopo l'intervento

La convalescenza dopo la lipo-scultura è abbastanza breve: praticamente si può quasi da subito riprendere la normale attività. La metodica, se bene eseguita, è oggi del tutto indolore.

L’intervento non è doloroso, ma nella settimana successiva è presente un senso di indolenzimento delle zone trattate. Al termine dell’intervento le cortissime incisioni verranno chiuse con un solo punto di sutura. Dopo l’intervento è necessario indossare guaine elastiche particolari, oppure un collant aderente.

L’ap­posita guaina elastica esercita una compressione e deve essere assolutamente tenuta giorno e notte per circa un mese: ha lo scopo di fare aderire e cicatrizzare meglio i tessuti che sono stati come scollati dallo svuotamento adiposo.

Guaina elastica post-intervento di Liposcultura addomeGuaina elastica post-liposcultura dell’addome e degli arti inferiori.
Visibili le … inevitabili ecchimosi

Nei giorni immediatamente successivi saranno presenti indolenzimenti diffusi e varie ecchimosi che si riassorbiranno in 20-30 giorni. La normale attività fisica può essere ripresa dopo 5-10 giorni, ma gli sport solo dopo un mese. Dopo una settimana vengono rimossi i punti di sutura dalle piccole sedi di ingresso della cannula, ma sono ancora presenti lividi che spariranno in circa dieci giorni. L’esposizione diretta al sole può avvenire solo dopo che le ecchimosi, i lividi, sono scomparsi!

Domande frequenti

Quanto posso migliorare con la Lipo-scultura?

Attraverso la Lipo-scultura si possono aspirare nella stessa seduta un certo quantitativo di grasso in diverse parti del corpo contemporaneamente. Non è, comunque, prudente superare un certo limite!

La Lipo-scultura non è adatta come cura della obesità.

Nei casi complessivamente sovrappeso, i miglioramenti ottenibili nei punti più critici riescono, comunque, ad incoraggiare la persona a seguire successivamente con maggiore determinazione un regime dietetico. Un giusto margine di sicurezza dettato dal buon senso va, comunque, sempre rispettato.

La pelle può afflosciarsi dopo l’aspirazione?

L’assottigliamento superficiale permesso oggi dalla lipo-scultura consente di effettuare la procedura anche in persone con elasticità cutanea scarsa per costituzione o età avanzata.

 Cura il tuo corpo con la lipo-scultura

Se Lei sta pensando di sottoporsi a questo intervento, quanto letto è il primo passo: un consulto personale con il chirurgo dottor Antonino CAMPISI è il miglior modo per ottenere le informazioni addizionali di cui Lei ha bisogno.

ADDOMINOPLASTICA ESTETICO-CORRETTIVA

Come risolvere … il problema di una pancia rilassata

L’intervento di addominoplastica consiste nell’asportazione della cute e del grasso in eccesso dall’addome, associato ad un rimodellamento dei muscoli addominali, sfiancati da una gravidanza o dall’aumento di peso.

L’addominoplastica, quindi, è un intervento estetico-correttivo che corregge non solo la quantità in eccesso della cute-grasso, ma ripara contemporaneamente i difetti eventuali dei muscoli della parete antero-laterale dell’addome che consistono principalmente in una lassità muscolo-fasciale. Questo intervento non crea una nuova “immagine corporea”, ma restaura la forma perduta.



NEWS

12 Mar

Belli si diventa Belli si rimane

Medicina e chirugia estetica: le cose da sapere Sugarco Editore 2012 - Milano

12 Mar

Chirurgia e Medicina Estetica del viso

Scienza ed Arte in Chirurgia e Medicina Estetica del viso. Verduci Editore, 2011 – Roma  Insieme a Gasparotti M.